WUNDERKÜCHE

Un vaggio sorprendente alla scoperta delle origini della cucina italiana

Wunderküche continua nel 2020 con altri 4 pomeriggi in cui assistere alla preparazione dei piatti e ascoltare chiacchiere di storia, gastronomia e letteratura, e quattro serate a cena, con Marina Mai.
La scelta dei vini è curata e illustrata da Bruno Cataletto dell’AIS FVG.
La nostra esplorazione della cucina antica si spingerà quest’anno nel Vicino Oriente, i cui contatti con l’Italia, e in particolare con Sicilia, Sardegna, Venezia e Genova, sono stati fecondi di ricadute
in campo gastronomico. Saremo quindi:
A TAVOLA CON IL (FEROCE?) SALADINO | 19 gennaio dalle 17:30
ALLA CORTE ARAGONESE DI NAPOLI CON GIOVANNI PONTANO | 16 febbraio dalle 17.30
* ALLA CORTE DEI GONZAGA CON ISABELLA D’ESTE | 29 marzo dalle 17.30
* A TAVOLA CON GALILEO | 25 ottobre dalle 17:30
* appuntamenti rimandati in ottemperanza al decreto ministeriale del 4.03.2020

Un appuntamento 65€ (55€ per i soci AIS, FAI e Associazione Petrarca), quattro appuntamenti 200€.

Info e prenotazioni: 328 8079920 o presso il Ristorante Ai Fiori (040 300633 oppure 347 39344673934467). L’iscrizione dà diritto a ricevere la tessera WK (sconto del 30% sui biglietti degli spettacoli) e la dispensa con le ricette. Ai nuovi iscritti inoltre verrà consegnato il grembiule di Wunderküche.
Dagli esiti della cucina araba in Italia torneremo alla cucina della corte aragonese napoletana con Giovanni Pontano, alla corte mantovana dei Gonzaga con Isabella d’Este, per concludere con la cucina già secentesca della Toscana di Galileo.

 

foto: Marina Raccar