Zaubergarten

Castello di Flambruzzo

Via Stella, 4

Rivignano Teor

La prima traccia storica del castello risale al 1258 anno in cui la famiglia Savorgnan restituì al patriarca Gregorio di Montelongo “castrum et villam inferiorem de Flambro”. In seguito il feudo fu ceduto al Conte di Gorizia che nel 1466 l’affidò alla famiglia dei conti di Codroipo che lo detenne sino ai primi del novecento. I feudi del Conte di Gorizia passarono per eredità agli Asburgo ed anche il castello di Flambruzzo fu “casa d’Austria” sino a Napoleone. Nel 1912 il castello fu acquistato dal conte Francesco Rota di San Vito al Tagliamento. La famiglia Rota, di origine bergamasca, si era stabilita in Friuli nel 1570 a Codroipo. In tale famiglia si estinsero altre due importanti casate del Friuli: i de Rinaldis di San Vito al Tagliamento ed i Bertoli di Mereto di Tomba. Francesco Rota rivendette il Castello dopo pochi anni ma, dopo la seconda guerra mondiale, fu acquistato da Mario Badoglio, marito di una delle figlie di Francesco ed è ancor oggi abitato dalla sua famiglia. Il castello è circondato da un magnifico parco all’inglese ricco di rogge e laghetti di risorgiva. La parte più antica della casa è il lato prospiciente la strada con la torre portaia a cui si accede attraversando l’ampio fossato con un ponte che una volta era levatoio; alla destra della torre uno spigolo tondeggiante è quanto rimane di un’altra torre circolare. A questo antico nucleo fu aggiunta l’ala residenziale seicentesca che termina con un ampio oratorio (considerato ancor oggi pubblico), consacrato alla Santa Croce nel 1598, riccamente decorato con stucchi nel Settecento; tale parte rispetta i canoni della villa veneta con il salone passante e le ali simmetriche. Un tempo una scala a due rampe portava direttamente al primo piano.
www.castellodiflambruzzo.it

Il numero dei posti è limitato. Si consiglia di prenotare scrivendo a info@wunderkammer.trieste.it o telefonando ai numeri 370 83071812 e 333 7914375

Austro Ensemble a Rivignano Teor

Sabato, 19 Agosto 2017

Ore: 20:30

Con il parocinio del Comune di Rivignano Teor.

Austro Ensemble

Ida Febbraio - flauto
Antonello Cola - oboe
Juan Josè Molero Ramos - clarinetto
Stefano Sopranzi - fagotto
Alessandro Orlando - corno


"Austro Ensemble" nasce dal fortunato incontro di cinque strumentisti a fiato all’interno della TYBO (Theresia Youth Baroque Orchestra). La formazione deve il proprio nome al vento del sud, scelto a rappresentare le origini sud europee dei cinque componenti, ma chiaro è anche il riferimento all’orchestra in seno alla quale la formazione ha preso vita.

Ida Febbraio - flauto, Antonello Cola - oboe, Juan Josè Molero Ramos - clarinetto, Stefano Sopranzi - fagotto e Alessandro Orlando - corno, si sono perfezionati nella prassi esecutiva della musica antica con strumenti originali presso istituzioni quali Conservatoire National Supérieur de Musique de Paris, Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano, Hochschule für Musik und Darstellende Kunst Frankfurt, Conservatoire de musique de Genève, Koninklijk Conservatorium Den Haag.
Repertorio d’elezione dell’ensemble è quello per quintetto di fiati della prima metà dell’Ottocento, ma più in generale il gruppo si dedica all’esecuzione su strumenti originali della musica da camera per strumenti a fiato dal Classicismo al Romanticismo, con particolare attenzione alle fonti e al contesto musicale e culturale dell’epoca.
-
Programma | LES VENTS PARISIENS

Antonin Reicha (1770 – 1836)
Quintetto in Mi minore op. 88 n. 1
Introduzione – Andante
Allegro ma non troppo
Andante poco allegretto
Minuetto – Allegro poco vivo
Finale – Allegro

Martin Joseph Mengal (1784 – 1851)
Quintetto in Fa maggiore su temi di Rossini
Adagio
Allegro ma non troppo

François-René Gebauer (1773 – 1845)
Quintetto in Do minore
Allegro moderato
Minuetto – Trio
Tema con variazioni - Andante
Rondò – Allegro

 

 

Gartenmusik sono i concerti di giovani artisti in giardini di dimore intriganti.
Wunderkammer sostiene i giovani creando opportunità per esibirsi in concerti da camera.

Sincronizza il tuo calendario con l'appuntamento wunderkammer --> Scarica il file iCal

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.